Dopo aver parlato di Regole di composizione nel Corso Base di Fotografia, facciamo un approfondimento sulla Sezione Aurea.

Il dodicesimo secolo è stato un periodo d’oro per la fotografia! Ovviamente la fotografia non esisteva allora, ciò che invece esisteva era la matematica e in particolare un italiano di nome Leonardo Fibonacci.

Quindi qual’è stato il contributo di questo grande matematico alla fotografia moderna con tecniche che vengono utilizzate in tutti i campi della fotografia anche commerciale?

Bene, è tutto basato sulla composizione.

Alcune delle regole fondamentali della composizione fotografica provengono direttamente da studi matematici quali quelli della Sequenza di Fibonacci. Ha scoperto ciò che è noto come la “Sezione Aurea” o “Proporzione Divina”.

Quello che ha notato è che il rapporto aureo crea un senso di armonia ed equilibrio ed è presente all’interno di strutture anatomiche, forma delle galassie e nel mondo naturale . Quel rapporto è 1,61803 a 1.

immagine di una conchiglia

Dimostrazione di Spirale Aurea in natura

Cosa significa la Sezione Aurea per noi fotografi?

Bene, come abbiamo detto sopra, la sezione aurea è anche conosciuta come la “Divina Proporzione”. Questo perché si verifica praticamente ovunque in natura. I nostri occhi sono abituati a vedere questa proporzione ovunque guardiamo. Se nelle nostre composizioni fotografiche rompessimo questo rapporto naturale, l’immagine sembrerà a disagio ai nostri occhi.

Un esempio di Sezione Aurea lo possiamo trovare nel dipinto di Leonardo da Vinci: la “Gioconda”. Il rapporto aureo è stato individuato: nella disposizione del quadro, nelle dimensioni del viso e nell’area che va dal collo a sopra le mani.

immagine esplicativa della spirale aurea

La spirale aurea

Questa è una regola di composizione un po’ più complicata, ma estremamente potente. Il punto centrale della composizione inizia nell’angolo del rettangolo più piccolo. Quindi si immagina una spirale, che si muove fuori dalla scatola più piccola e si interseca attraverso ciascuna delle caselle più grandi fino a che non finisce sull’angolo della scatola più grande. Questa immagine ti aiuta a capire il percorso della spirale.

immagine di dimostrazione alla spirale aurea

Applicazione della spirale aurea in fotografia

Posizionando i soggetti lungo il percorso della spirale e dove la spirale interseca uno dei rettangoli dorati, possiamo creare un’immagine visivamente piacevole che consente al nostro occhio di seguire un percorso naturale attraverso l’immagine.

A prima vista potrebbe sembrare strano che un matematico del dodicesimo secolo dovrebbe essere così importante per la nostra composizione fotografica, ma ricorda, la maggior parte delle regole di composizione esiste da secoli, praticata da artisti molto prima di noi. Abbiamo solo adattato le loro tecniche a un mezzo più contemporaneo, come la fotografia.

Ecco un video interessante che mostra quanto spiegato in questo approfondimento.

 

WIKI

INTERNI

CERIMONIE

SPORT